Copertine a cui piace camminare

27 giugno 2013 § 3 commenti

Andare a piedi

A volte alle copertine piace andarsene a zonzo per il libro: prima, quarta, coperta, sovracoperta, e via così. Come nel caso di questo Andare a piedi. Filosofia del camminare, che Garzanti ha portato in libreria in un formato insolito per il suo marchio: copertina morbida (ma non brossurata), e una bellissima sovracoperta double face che si può togliere e appendere come un mini poster. Una roba fatta proprio bene, insomma.

3dGROS013dMANIFESTO2

 

Di Marco Cubeddu, Sasha Grey e Silvio (quell’altro).

31 Mag 2013 § 2 commenti

Mondadori_ConUnaBombaAManoSulCuore

C’è che ieri Marco Cubeddu ha presentato il suo libro al Santeria. Per chi non lo sapesse, Marco Cubeddu è un ragazzo simpatico che ha scritto un libro che si chiama C.U.B.A.M.S.C., e che io ho conosciuto con una camicia positano. Poi sui giornali l’ho visto sempre mezzo nudo, più o meno.

Sicché ieri dentro la giacca e sopra la cravatta non l’ho riconosciuto, che sembrava un tipo a posto e parlava con gente importante di cose serie (noi invece avevamo parlato di serie tv e romanzi erotici sui pompieri. In quell’occasione ho scoperto che Silvio, dei Soprano, non solo ha una serie tutta sua, ma soprattutto è il chitarrista di Bruce Springsteen. E che c’è una che scrive solo romanzi erotici sui pompieri).

Insomma, poi c’è stata la presentazione. E uno sussurrava: “ma quella in copertina è la bocca di Sasha Grey!”. E dato che il tipo stava ad almeno 15 metri dalla copertina più vicina, ho pensato: caspita che occhio. Per riconoscere la bocca di una pornostar a 15 metri di distanza quella roba che ti cala la vista non dev’essere mica vera.

Sarà che in Santeria Sasha Grey c’è stata veramente, per la precisione a farsi intervistare pubblicamente da una coppia sposata (che, va da sé, è una notizia pronta per Cronaca Vera) per cui c’era un po’ di cortocircuito emozionale. Pero’ mi hanno detto che no, quella in copertina non è Sasha Grey. Peccato.

Sasha was here(foto di @maruzzella)

 

La copertina di Peter Heller, Le stelle del cane

26 Mag 2013 § Lascia un commento

Le stelle del cane
Una copertina semplicemente bella. Con le parole del titolo che paiono una costellazione. Ma tutto sommato è solamente, semplicemente, bella.

Arriva in edicola Topolino numero 3000, ecco la copertina

22 Mag 2013 § 1 Commento

Immagine

E visto che il numero 2000 è uno dei primi che ricordi, ho più 1000 Topolini sulle spalle. Buon compleanno Topolino, e grazie.

I quaderni minimal della cucina Vallardi

11 Mag 2013 § 1 Commento

Artemisia_frutta

Vallardi qui va in controtendenza e procede per sottrazione: niente tovaglione a scacchi, sorrisi giovialoni o verdure roride in primo piano ma figurine che si contano sulle dita di una mano su sfondo pastello uniforme e lettering spiccio.

Il progetto grafico è firmato da Moskitodesing. Il risultato è semplice e riposante: non mette chissà quale appetito, ma ai creativi piacerà.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Dungeon & Covers

23 aprile 2013 § Lascia un commento

Dungeon & Covers

Visto su The casual optimist.

Copertine: attenzione agli effetti collaterali

22 aprile 2013 § 1 Commento

Effetti collaterali

Il libro di Ben Goldacre parla delle storture del mercato farmaceutico: un foglietto illustrativo di 432 pagine in cui si indicano dosi e tempi di somministrazione, ma soprattutto gli effetti collaterali di un’industria spesso spietata.

Più che una medicina, però, questa inchiesta vorrebbe avere i caratteri dell’antidoto, e tutti gli antidoti vengono sintetizzati a partire dal veleno che dovrebbe combattere.

Indicativo a questo proposito il progetto grafico di Manuele Scalia: la copertina riproduce nella disposizione degli elementi e nelle scelta dei colori (pallidi e rassicuranti) l’aspetto di una scatola di medicinali. Inoltre la scelta del rosa e del blu non solo risponde a un preciso richiamo iconografico, ma si rivolge allo stesso target di riferimento di molte case farmaceutiche: donna e responsabile d’acquisto.

Un ottimo progetto, semplice, bello ed efficace.