A.Riccioni, A.Baladan, Cielo Bambino, Topipittori

15 settembre 2011 § Lascia un commento

 

Sono tutti belli gli albi dei Topipittori (che hanno anche un bellissimo blog). Di questo ci è piaciuto tratto, colore, soggetto e titolo. Ci ricorda l’oriente degli occidentali e Phileas Fogg, Rodari e un che di Münchausen… Di solito non ci piace copiare e incollare le quarte di copertina ma questa, nella sua semplicità, è davvero molto bella:

Dall’alba al tramonto, dal sorgere al calare della luna, ecco sulla scena infinita del cielo rincorrersi nuvole, astri, pianeti, piogge, uragani; ecco tornare il sereno, sfilacciarsi le nubi, nevicare; ecco alternarsi i colori, scintillare la luce, oscurarsi il sole. Una raccolta di poesie sulla bellezza dei cicli astronomici e delle stagioni, sul mistero di ciò che abita sopra le nostre teste e rischia di passare inosservato se si è poco abituati all’esercizio dell’attenzione quotidiana al creato, così poco praticato dagli adulti, così familiare ai bambini.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Tag:, , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo A.Riccioni, A.Baladan, Cielo Bambino, Topipittori su Who's the reader?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: