David Foster Wallace, La scopa del sistema, Fandango

28 agosto 2011 § 7 commenti

Una delle particolarità di David Foster Wallace è quella di disseminare i suoi romanzi di elementi emblematici il cui coefficiente di significazione cresce continuamente nel corso della narrazione (che poi la suddetta significazione porti a un frustrante nulla di fatto è un altro paio di maniche).

Nel romanzo in questione, ad esempio, la protagonista, come ci viene ricordato un numero di volte stupidamente alto, ha delle gambe bellissime e, come altresì ci viene ricordato un numero di volte ancor più stupidamente alto, indossa un cospicuo numero di Converse del modello a stivaletto.

Sorge dunque spontanea la domanda: perchè mai l’illustrazione di Gianluigi Toccafondo rappresenta una donna in tacchi a spillo?!

Tag:, , , ,

§ 7 risposte a David Foster Wallace, La scopa del sistema, Fandango

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo David Foster Wallace, La scopa del sistema, Fandango su Who's the reader?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: