Alberto Riva, Sete, Mondadori

8 agosto 2011 § Lascia un commento

Un librone graficamente ben fatto quello di Alberto Riva. Rispetta la prima regola aurea del perfetto thrillerone: una titolazione il più breve e semplice possibile; nonchè la seconda regola aurea del perfetto thrillerone: mettere un teschio in copertina.

Tutto viene fatto con originalità variando sul tema dell’acqua e della goccia. Bello anche il gioco fra il grigio del cartoncino e l’azzurro del resto. Il titolo, perentorio, viene ulteriormente esaltato dall’impressione dei caratteri in sottorilievo.

E poi… fa venire davvero sete.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Alberto Riva, Sete, Mondadori su Who's the reader?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: