Siegel Lee, Homo Interneticus, Piano B

3 agosto 2011 § Lascia un commento

Passeggiavamo in libreria e la copertina del libro di Lee (edito da Piano B edizioni)ci è subito piaciuta moltissimo. Andiamo a leggere in bandella e chi ti ritrovo? ancora Ifix Project (qui nella fattispecie illustrazione di Maurizio Ceccato).

E va be’, son bravi, che ci possiamo fare; meno male che ci sono loro.

In copertina un’impronta digitale, in alto a destra ci viene data la possibilità di fare la nostra scelta: se “vogliamo restare umani nell’era dell’ossessione digitale” è sufficiente spuntare la casella che preferiamo. Dal momento che per farlo serve una penna, Ceccato fa il furbo e vota per l’analogico. Ma non ditelo all’editore! A sinistra invece la carta d’identità del nuovo individuo: sesso, razza, altezza, peso, colore dei capelli e degli occhi, numero di porte usb (sic).

La mise en page ricorda certa manualistica d’informatica da edicola o i manuali per “dummies”: titoli grandi (più del nome dell’autore), bollino a stella, un uso esteso dell’immagine. L’uso del prospetto a mo’ di quarta lo abbiamo già visto invece nella collana special book di Isbn, ma non con la soluzione del testo disposto in colonne che spinge ulteriormente verso il carattere giornalistico.

Un bel progetto che ci fa scoprire una nuova casa editrice di cui adesso siamo molto curiosi…

Tag:, , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Siegel Lee, Homo Interneticus, Piano B su Who's the reader?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: