Il corpo onesto del carattere. Un trittico Einaudi.

17 marzo 2011 § 5 commenti

Un libro dal titolo gridato non è mai un buon libro. O meglio: è un libro che difficilmente avremo voglia di rileggere. I bei libri non hanno bisogno alzare la voce ma sono composti e ben educati, sicuri di sè.

Ci scrivono: “Una piccola diaspora si consuma tuttora tra chi pensa a “ideare” e chi a “disfare” in nome di una non meglio ricompensata legge di mercato: quante volte caporedattori, editor, editori e soprattutto commerciali hanno sgridato i loro grafici e art director in tono maiuscolo «il corpo “fallo” più grande» (?!) ma soprattutto dove? Ma ovviamente in copertina! E i risultati?! Ogni 3×2 assistiamo a uno sfracelo di font che stanno diventando sempre più ingombranti e inani“.

Il grafico in questione ha deciso di fare di testa sua e vi garantiamo che i suoi lavori sono riconosciuti e apprezzati. Uno dei nostri ultimi acquisti è stato Le botteghe color cannella di Bruno Schulz, Einaudi (progetto grafico di Bianco) un libro molto per bene. Sulla copertina (brossura, carta rigata) color cannella -inevitabilmente il pensiero corre ai gettoni- campeggiano titolo e autore, stesso carattere, stesso corpo, stesso grassetto; unica differenza il colore: nero per l’autore, petrolio per titolo e sottotitolo.

Subito sotto il logo Einaudi. In fondo al prospetto, nello stesso font del titolo (ma appena più piccolo), il nome dell’editore permette di riguadagnare l’equilibrio della pagina, proponendosi al contempo come vertice basso di un rombo che esalta ulteriormente la titolazione in alto. Eleganza distillata, profumata di cannella.

In basso altri due esempi di assoluta semplicità firmata Einaudi: Il giovane Holden ed Everyman. Tre titoli, tre storie, tre copertine praticamente perfette.

Qualche tempo fa, a Rimini, Enrico Tallone ricordava come una bella pagina fosse un atto di rispetto dovuto tanto nei confronti del lettore, quanto nei confronti dell’autore. Aveva ragione: non ci farebbe piacere trovarci per le mani un libro tracotante e maleducato.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Tag:, , ,

§ 5 risposte a Il corpo onesto del carattere. Un trittico Einaudi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Il corpo onesto del carattere. Un trittico Einaudi. su Who's the reader?.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: